Con Determine del Direttore della SDS n.108 e 109 è stata approvata la revisione delle procedure per l'erogazione dei buoni pasto nei comuni del territorio.

Le novità introdotte riguardano

  • uno sgravio che tiene conto nel numero dei componenti il nucleo familiare
  • uno sgravio che tiene conto del numero dei minori presenti all'interno del nucleo familiare nella fascia di età 0-12 anni
  • aumento dell'importo dei singoli buoni
  • introduzione del buono spesa che tiene conto anche dei nuclei familiari con componenti superiori a 5 soggetti.
  • I criteri con cui vengono erogati i buoni sono indicati nell'allegato Criteri_rev_2.pdf.

    I cittadini potranno chiedere di accedere al contributo compilando la domanda allegata e inviandola al Comune di residenza. A tal fine si consiglia di consultare anche il sito del Comune di residenza. Per ogni nucleo familiare la domanda potrà essere presentata da un unico componente.

    Allegati:
    Scarica questo file (Criteri_rev_2.pdf)Criteri_rev_2.pdfcriteri per l'erogazione dei buoni pasto67 kB
    Scarica questo file (DOMANDA-PER-RICHIESTA-MISURE-DI-SOLIDARIETA'-ALIMENTARE-2.pdf)DOMANDA-PER-RICHIESTA-MISURE-DI-SOLIDARIETA'-ALIMENTARE-2.pdfmodello di domanda per i buoni pasto116 kB